Crea sito

Vendere oro: situazione Novembre 2020

Salve amici,

avrete notato l’ascesa impressionante del nostro amato metallo giallo, che ha portato i listini a toccare quasi i 53€ al grammo.

Nella sezione “metalli” del mio blog troverete utili articoli (sebbene ormai datati) che vi aiuteranno nella vendita e nell’acquisto dell’oro.

C’è però una continua necessità di aggiornamenti, perché la situazione per la vendita è problematica.

Le fabbriche di oreficeria sono per la maggior parte fallite, c’è quindi poca richiesta, sebbene alcuni Stati continuino a fare scorta.

Come già scrissi in precedenza, se si hanno quantità elevate di metallo da vendere, conviene recarsi in Svizzera.

Se si ha poco metallo, non ha senso ovviamente sobbarcarsi spese di viaggio e alberghi. Covid permettendo, chiaramente.

Ho ritenuto necessario questo piccolo aggiornamento perché mi sono recato da un compro oro, per conto di un amico, che ha trovato, quest’estate in Sardegna, una fede nuziale in spiaggia.

La fede pesava 7,8 grammi, un bel colpo di fortuna per lui, sfiga per il proprietario. Uomo, dalle dimensioni, sebbene non ci fossero scritte all’interno. Stranissimo.

Beh, decido di recarmi da un compro oro della mia città, La Spezia, che lascia continuamente volantini nella cassetta della posta. Volantini che invogliano.

“Ottoble 2020, compriamo oro a 51€ al grammo, in contanti”

Il mio amico tutto gasato ha fatto due conti e si aspettava sui 400€.

Il discorso (che dovreste aver appreso, in questi anni) è che chi compra fa poi il conto sulla quantità effettiva di oro, che è 3/4 del totale (oro 750).

Tutte cose già affrontate e spiegate, inutile dilungarmi.

Bene, mi reco nel negozio, sapendo che sicuramente sarà una fregatura. Perché direte voi? Perché quando uno parte già male, sparando cifre folli, è un truffatore.

E infatti: “Salve, quanto mi può dare per questa fede?”

“Dunque…..si, è oro 750….persa 7.8 grammi……faccio i conti”

“Va bene”. Nel frattempo li faccio anch’io, e tenendomi basso. 7.8×0,720 (calo di lavorazione) =5,6 grammi di puro. Anche a 45€ al grammo (ben 6 meno della quotazione scritta) fanno 250€

“Dunque…..le posso dare 205€”

Al che le ho detto: “Scusi, ma quanto me l’ha valutato al grammo?”

Lei poveraccia (perché sono commesse, non me la prendo con le commesse) comincia a sudare e balbetta: “Ehm,……le ho fatto 26€ al grammo….:”

“Ah……mi sembra troppo poco guardi. Facciamo così, vado un po’ in giro a fare altri preventivi, grazie”

“No aspetti, vedo cosa posso farle al massimo.” E si mette a calcolare come una matta. Ma non potevi farmelo prima il massimo?

“Ecco, le posso dare 220€, cioè 28€ al grammo.”

“Ok, grazie cmq. Eventualmente torno.”

Perché si comportano così? Perché la gente non sa (e spesso non capisce) un cazzo (ci farò un articoletto generale su sta cosa).

Entrano sicuri di prendere il massimo (il volantino!), non fanno nessun conto in anticipo, si vedono dare 200€ per una cosa tutto sommato inutile, e sono contenti così.

E questi ci sguazzano.

Io e molti altri colleghi abbiamo chiuso bottega anche per queste ragioni. Il nostro settore si presta a fregare la gente, basta avere il pelo sullo stomaco.

Puoi vendere diamanti lerci per purissimi, oro a prezzi folli, basta scrivere che lo sconti al 50% e la gente ci crede.

E tu, che per decenza e dignità, eviti di scrivere fesserie, ti ritrovi senza clientela.

Alla prossima.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.