Crea sito

La guerra infinita.

Mastercard dichiara guerra al contante.

Da Settembre le banche segnaleranno anche movimenti in contanti da 1000€

Taiwan dichiara guerra al contante (aridaje)

Eliminata la banconota da 500€ (si estinguerà col tempo)

Queste sono solo alcune novità da quando ho deciso di prendermi una vacanza dal blog, che in realtà era una vacanza da tutto questo: guerra al contante, guerra all’oro, controlli, banche,debito pubblico, tasse e così via.

Non ce la facevo più. Ho quindi deciso di cambiare vita (piano piano ve ne parlerò, cari lettori) e aprenderla così come viene, tanto non possiamo farci nulla, se non pararci il culo al meglio. Questo era, ed è, l’intento del “diario del capitano”.

Bene, a dispetto delle mie previsioni, in questi ultimi tre anni nessuno Stato ha fatto default, l’economia è ferma, ma tutto sommato si tira avanti. Continuo a pensare ancora tutte le cose che ho scritto, ma con la consapevolezza che…….è impossibile fare previsioni.

Ad esempio, sempre riguardo la guerra al cash, dove tutti ci mostrano su un piatto d’argento quanto sia bello usare pagamenti elettronici, il contante continua ad essere usato.

Addirittura leggo che la Svezia, uno dei primi Paesi ad appoggiare i pagamenti elettronici, consiglia di tenere una certa quantità di contante (in piccolo taglio) per ogni evenienza: crack, blackout, attacchi informatici ecc.

Ma allora, forse non ho detto troppe cazzate…….

Ognuno ha le sue idee e tutte sono buone, chi a favore e chi no. Però in un’epoca dove ci fanno firmare fogli sulla privacy anche quando compriamo le scarpe, mi sembra totalmente incoerente pretendere di mettere in mano a banche e Stato tutti i nostri averi. Saremmo totalmente alla loro mercé. E saprebbero tutto di noi, tutto. Con tutti questi social dove mettiamo di continuo i cavoli nostri, mi sembra sappiano già abbastanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.