Crea sito

Investire o no?

Investire o no?

Investire o no?  Leggendo le varie testate e blog della rete, sembra che la maggior parte sia concorde sul fatto che la correzione stia arrivando, cioè, in parole povere, che Wall Street possa crollare da un momento all’altro.

Ma molti consigliano ancora di non uscire dai mercati, di non vendere, di tenere il portafoglio gonfio di azioni e continuare ad investire, perché la scalata ai record non è ancora finita, e c’è ancora da far festa.

Io non gioco in borsa, mi diverto solo a cercare di capirne il più possibile, e l’opinione che mi sono fatto è che la festa sia finita davvero, basta dare un veloce sguardo a questo grafico:

Investire o no?

Tra la guerra monetaria globale, gli indici negativi del manifatturiero cinese, la crisi in Europa che non da segni di ripresa tangibili, le prospettive non sono certo incoraggianti.

La correzione dovrebbe essere appena agli inizi, e il crash dovrebbe avvenire nelle prossime settimane. Non che ci sia qualcosa di atipico comunque, fa parte delle ciclicità.

Come sempre, quando si parla di borsa e di mercati, l’uso dei condizionali è obbligatorio. Nessuno, nessuno sa con certezza cosa potrà succedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.