Crea sito

I Complottisti.

Cari amici, non so voi, ma io sono circondato.

Tra WhatsApp e Facebook è un continuo postare di messaggi, spesso anche lunghi, se non addirittura video, di personaggi che cercano di interpretare i fatti a modo loro.

Ovvio, ognuno di noi legge e filtra le notizie, ci ragiona sopra, e ne trae la sua conclusione.

Il fatto è che questi tizi sparano delle cazzate talmente allucinanti che non si può. Questi stanno male, inutile girarci intorno.

Non entro nel merito, avrete avuto tutti la quotidiana dose di interpretazioni politiche, economiche e sociali.

In pratica ogni fatto che accade è un complotto. Che può anche essere vero, intendiamoci, ma molto probabilmente no, e cmq NON come la interpretano loro.

Bisogna leggere, studiare e usare la logica.

Quando questo virus maledetto venne fuori, lessi (da varie e diverse fonti) le sue caratteristiche, e ne trassi la seguente conclusione: essendo asintomatico per diversi giorni e tenendo conto della velocità degli spostamenti nella nostra epoca, si sarebbe propagato nel giro di pochissimo tempo.

Ne parlai, tramite social, con diversi amici. Tutti, nessuno escluso, la presero con leggerezza, tacciandomi di ingenuo, di credulone, che era una montatura ecc.

Perché?

Perché  i media iniziavano a trarre le mie solite conclusioni. Che cavolo, non ci vuole un genio. Basta ragionare. Ma per gli amici complottisti, tutto quello che coincide con il mainstream è falso.

Ora mi sono preso la rivincita. Amarissima. Ma loro, invece di abbassare la cresta, hanno iniziato a tirar fuori le tesi strampalate che sicuramente anche voi avrete ricevuto o letto.

Il problema è che chi scrive certe cose, non le conosce. Prima di parlare di economia, bisognerebbe sapere di economia. Non serve un master. Solo le basi. Quando leggo che i cinesi si sono creati e infettati appositamente con il virus per far calare il PIL, cosa posso rispondere se non che hai detto una cazzata allucinante? Ci sono mille modi per far calare il Pil di un Paese, e molto più semplici. La cosa difficile è farlo aumentare, il Pil, non diminuirlo!

E via così, tutto collegato. Ovviamente dentro ci sono gli USA, la Russia e persino l’Italia.Tutto un complotto di dazi, Pil, vaccini, scie chimiche e Torri gemelle.

Mi mandano video di canali youtube di espertoni che fanno le loro riflessioni (legittime, ci mancherebbe), chiedendomi di guardare e abbozzare, perché loro sono loro, e io non sono un cazzo.

Peccato che la maggior parte li conoscessi già, perché in fondo mi divertono queste cose, e talvolta passo le serate a guardare questi curiosi personaggi. Amici, questi ci campano! Ci scrivono libri. Si aiutano tra loro. Si intervistano a vicenda!

Gente che dice che in un sottomarino nucleare al largo di Seattle c’è lo switch per bloccare “l’Internet di tutto il mondo”.

Quando ci sono molte spiegazioni, la probabilità che quella giusta sia la più semplice e logica, è altissima.

Ovvio che anch’io, come tutti credo, non penso che il mainstream ci dica tutta la verità, ma solo quel che fa comodo. E’ la politica, è sempre stato così. Però cercate di trovare spiegazioni logiche, razionali, che abbiano senso. Altrimenti è demenzialità.

Ma la realtà è negli occhi di chi osserva, e mi sa che in molti hanno bisogno di un bravo oculista. E anche di uno psicologo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.