Crea sito

Fiscal Compact, ci risiamo.

Ne parlai circa un anno fa, dicendo di star tranquilli, non sarebbe successo nulla.

Infatti nulla è successo, è arrivata la proroga. Il grande economista Monti firmò una condanna a morte, tre anni fa, e lo sanno tutti.

Però sembra che l’UE non voglia proprio dimenticarsi di questa spada di Damocle. Qualche tempo fa ha ribadito che non è che passi tutto in cavalleria, il fiscal compact è li e ci resterà. Il 2015 te lo lascio in pace, ma nel 2016 paghi. Ovviamente i media di regime non ne hanno parlato, loro devono tenere il cittadino tranquillo; Renzi è un grande e sta facendo un mucchio di riforme, e quelle che non riesce a fare è perché non gliele lasciano fare, porello.

Si possono dire molte cose del buon Matteo, ma non che non abbia fortuna. In effetti sta governando da un anno esclusivamente a chiacchiere e botte di culo.

Ci sta che i numeri diano qualche segno di risveglio. Intendiamoci, il Paese è morto, ma la discesa prima o poi deve pur finire. Peggio di così è davvero difficile, e tra un PIL che potrebbe tornare timidamente a crescere (in 20-25 anni forse torneremo ai livelli pre crisi) e l’inflazione che dovrebbe nuovamente affacciarsi alla finestra (il bazooka di Draghi) ci sta che non servano più i famosi 50 miliardi annui, ma solo 20, 25 miliardi.

Ahah, voglio proprio vedere dove troveranno ulteriori 25 miliardi, anche se un’idea ce l’ho. E ce l’avete anche voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.