Contante e oro.

Sembra proprio che la tendenza sia quella di eliminare il contante.

Ne stanno parlando con toni perentori durante il forum economico, una delle poche armi rimaste per cercare di non affondare del tutto. Secondo loro ovviamente.

Il contante è chiaramente costoso da produrre. Favorisce gli scambi, ma anche quelli illegali. In più qualcuno ha ancora il brutto vizio di tenersene un po’ sotto la mattonella in previsione di tempi bui, ed è tutta moneta ferma, non circolante, che non favorisce i consumi.

Senza contare che, se tutto fosse digitale, sarebbe un brutto colpo per l’evasione e un bel colpo per il sistema bancario, che può applicare commissioni e tenere sotto controllo i cittadini. Scordatevi i bank run, insomma.

Alla luce di questi fatti, purtroppo possibili, mi sono fatto l’idea che l’oro potrebbe ritornare ad essere la “moneta del popolo”.

E’ ovvio, è logico che in una situazione simile nascerebbe istantaneamente una moneta alternativa, non controllata da Stati e Governi.

Per tutto il sommerso (contrabbando, droga, prostituzione, pagamenti in nero) la moneta già pronta e accettata da tutti è l’oro. Il problema sarebbe il formato (manca tutta una serie di tagli) ma si risolverebbe in breve tempo.

Questo mi porta a pensare che il “valore” del metallo giallo (e dell’argento) potrebbero subire una considerevole impennata,  se questa tendenza al digitale si avverasse.

“Valore” tra virgolette, perché in questo caso si perderebbe il senso del controvalore in moneta fiduciaria (Euro, Dollaro), ma acquisterebbe un “valore” di sopravvivenza, di assicurazione, di libertà…….difficilmente quantificabile.

Precedente Il prestito bancario: prima parte Successivo Banconote? No grazie.

8 thoughts on “Contante e oro.

  1. Ciao , ma nel caso di vendita di un lingotto , si deve pagare qualche tassa ? e al momento dell’acquisto bisogna dichiararlo ? grazie mille

    • Ciao! Dunque, come scrissi nei miei vecchi (ma sempre validi) articoli sull’acquisto di oro, purtroppo c’è da pagare una tassa sulla plusvalenza, che mi risulta essere del 20%. E’ quindi molto importante conservare le fatture di acquisto perché in caso contrario lo Stato calcola l’imponibile sul 25% del prezzo totale di vendita. Per capirci, se vendi un lingotto da 100g a 3000€ pagherai il 20% di tassa su 750€, cioè 150€
      Per quanto riguarda l’acquisto, non devi dichiarare nulla.
      Ciao, alla prossima 🙂

      • se invece sono in perdita ? per esempio compro il lingotto a 100 e io l’ho pagato 150 .. devo pagare sempre il 20% ? e poi come funziona ? mi viene rilasciato un documento che io poi devo inserire in qualche dichiarazione ? o il 20% viene detratto direttamente al pagamento in negozio ? grazie mille poi se mi puoi contattare tramite email per altri chiarimenti ti sarei grato

        • Se sei in perdita ovviamente non paghi nessuna tassa, anzi, è possibile andare a credito e utilizzarlo per un altra eventuale vendita che invece ha fruttato un guadagno. C’è un limite di tempo, ma onestamente non so quanto.
          Tutte queste operazioni vanno nella dichiarazione dei redditi, il negoziante non c’entra nulla. Dovresti parlarne con un commercialista, perché purtroppo non so molto in questo ambito.
          Ciao e grazie!

          • ma secondo te visto questo scenario finanziario , conviene investire nell’oro oppure no ?

          • Non userei la parola “investimento”, vista la volatilità. Userei la parola “assicurazione”.
            Se credi che tutto possa implodere, se credi che presto ci potrà essere una nuova devastante crisi…….direi proprio di si.
            Personalmente avevo un po’ di denaro liquido, ho comprato un appartamento (che faccio fruttare come casa vacanze) e oro.
            Ora dormo, prima non molto.
            Può succedere di tutto oppure niente, dipende da molte cose. Io propendo per un disastro, ma è la mia opinione. Spero di sbagliarmi.

  2. ma per l’acquisto di oro , ti rechi in una gioielleria ? o acquisti da siti online ? in gioielleria vendono per esempio i lingotti a circa 40 euro al grammo , quasi il 20% in piu del prezzo normale , conosci siti sicuri per comprarlo a prezzi normali ?

Lascia un commento

*